Sportello CONSULTIAMOCI!

1939703_661008580612238_264589270_nlogo

 

Hai bisogno di informazioni sull’interruzione di gravidanza?

Non riesci a trovare la pillola del giorno dopo?

Vuoi saperne di più su mestruazioni, gravidanza, menopausa, malattie sessualmente trasmissibili?

Hai avuto un parto diverso da quello che volevi oppure hai dubbi su quello che ti hanno fatto?

Sei stata vittima di violenza ostetrica?

Vuoi sapere quali sono i tuoi diritti e come farli valere?

Vuoi confrontarti con altri genitori o approfondire i temi legati alla genitorialità?

Vieni e Consultiamoci!

Tutti i Martedì dalle 10.00 alle ore 12.00

Consultiamoci è:

  • uno sportello di supporto ostetrico, psicologico e legale, presso il quale ricevere orientamento, accoglienza, sostegno, informazioni e consulenze
  • uno spazio per favorire la libertà di scelta, l’autodeterminazione e l’autoconsapevolezza delle donne su sessualità, aborto, contraccezione, gravidanza, parto e menopausa
  • un luogo di incontro e di riflessione, con iniziative a tema sulla salute della donna e sulla genitorialità

CONSULTIAMOCI PERCHE

Non vogliamo più’ vivere in uno stato che legittima la violenza ostetrica contro le donne, che non garantisce la salute della donna, che le nega il diritto di scegliere se, quando e come diventare madre

COSE LA VIOLENZA OSTETRICA

Noi consideriamo violenza ostetrica sulla donna:

  • l’appropriazione dei processi riproduttivi del corpo delle donne da parte di personale sanitario;
  • la trasformazione, nell’ambito del percorso nascita, dei processi fisiologici in processi patologici
  • la frustrazione dell’autonomia e dell’autodeterminazione della donna rispetto al proprio corpo ed alla propria sessualità;
  • la negazione alla donna, durante la gravidanza, il travaglio e il parto, di un’assistenza rispettosa delle sue scelte, della sua cultura e della sua dignità;
  • la violazione del diritto umano della donna di abortire e contraccepire.

ESEMPI DI violazioni dei diritti umani della donna e di VIOLENZA OSTETRICA

  • Negare l’aborto libero, immediato, incondizionato e gratuito (ad esempio, ostacolare il diritto all’ivg a causa dell’obiezione di coscienza, costringere la donna alla ricerca di una struttura che la assista, imporle l’aborto chirurgico e negarle la scelta di quello farmacologico con la RU486, controllare le “motivazioni” dell’aborto, “autorizzare” l’aborto solo in presenza di un pericolo per la salute psicofisica della donna, ecc.)
  • Ostacolare l’accesso alla contraccezione d’emergenza (ad esempio, rifiutare la prescrizione o la vendita della pillola del giorno dopo, imporre il pagamento del ticket, imporre l’autorizzazione dei genitori per le dimissioni delle minorenni dai Pronto Soccorso, ecc.)
  • Abusare del corpo della donna in sala parto, praticando interventi medici non necessari e/o non consapevolmente acconsentiti (ad esempio, il “taglietto” della vagina, la “spinta” sulla pancia, l’induzione del travaglio, la rottura manuale del sacco amniotico, il clistere e la depilazione, il monitoraggio cardiotocografico permanente, lo scollamento manuale delle membrane, ecc.)
  • Negare alla donna l’autonomia decisionale sul suo parto e post partum (ad esempio, negare l’epidurale o altri metodi di controllo del dolore, imporre la posizione durante travaglio e parto, vietare di bere e mangiare durante il travaglio, allontanare la persona che la donna vorrebbe con sé, separare madre e neonat*, ecc.)

cosa TROVERAI NELLO SPAZIO CONSULTIAMOCI

Uno spazio per avere informazioni sulla salute riproduttiva

Un luogo di incontro e di riflessione, con iniziative a tema

Un luogo in cui esprimere liberamente i tuoi bisogni e le tue scelte sul tuo corpo e sulla tua salute, trovando rispetto, accoglienza e solidarietà

Uno sportello di orientamento e sostegno ostetrico, psicologico e legale.

LE INIZIATIVE

  • Cicli di eventi… uno ogni 28 giorni!
  • Proiezioni di documentari, cortometraggi e lungometraggi, spettacoli teatrali
  • Dibattiti a tema
  • Incontri di confronto, riflessione e auto informazione su salute della donna, sessualità, malattie a trasmissione sessuale, contraccezione, IVG, percorso nascita, menopausa.
  • Iniziative per favorire l’autoconoscenza corporea, l’autovisita, l’autopalpazione mammaria.

LO SPERTELLO CONSULTIAMOCI

  • Supporto ostetrico: colloqui informativi sulla salute riproduttiva della donna (contraccezione, aborto, gravidanza, parto, puerperio, allattamento, ciclo mestruale e menopausa); orientamento verso strutture sanitarie pubbliche rispettose dell’autodeterminazione delle donne; lettura delle cartelle cliniche.
  • Supporto psicologico: consulenza e ascolto, informazione e orientamento su gravidanza, IVG, aborto terapeutico, parto, post-partum, allattamento, maternità, genitorialità’; supporto per le donne vittime di violenza ostetrica (atti medici non necessari o non acconsentiti o su cui non erano state informate, eseguiti durante la gravidanza, durante il parto o nel dopo parto).
  •  Supporto legale: consulenza e informazioni sui diritti delle donne in campo sanitario (aborto, gravidanza, parto; consenso/rifiuto dei trattamenti sanitari) e su maternità e lavoro; assistenza contro l’obiezione di coscienza su IVG e pillola del giorno dopo; assistenza sul rimborso spese parto a domicilio; pareri sui casi di responsabilità medica, violenza ostetrica e abusi in sala parto.

Consultiamoci è anche..

Poliedro Uno spazio per mille famiglie!

Spazio per bambine e bambini 0-5, per le famiglie, donne incinte e coppie in attesa, dove trovare informazione, formazione e sostegno alla genitorialità per la creazione di una rete solidale quale risorsa permanente del territorio e per favorire l’empowerment, la consapevolezza e la libera scelta informata e responsabile, il rispetto delle diverse tipologie di famiglia.

Troverai:

  • incontri settimanali facilitati da psicologhe e incontri mensili con ostetriche, ginecologhe, pediatre e avvocate
  • cineforum, letture e spettacoli
  • laboratori per una genitorialità consapevole, sostenibile e senza stereotipi
  • consulenze psicologiche
  • sostegno nell’accesso ai servizi

Il Poliedro – Spazio per mille Famiglie è uno spazio sia per gli adulti che per i bambini e le bambine in cui si può trascorrere del tempo insieme o essendo impegnati contemporaneamente in attività creative e culturali differenti nel rispetto dei propri bisogni. È quindi anche uno spazio di socializzazione, condivisione, confronto, in cui conoscersi, condividere esperienze, esprimere bisogni e desideri, dubbi e timori.

Tutti i servizi dello sportello sono offerti a titolo gratuito

Casa delle Donne Lucha y Siesta

Via Lucio Sestio, 10 – Roma

(Metro A Lucio Sestio)

 

 ORARIO SPORTELLO

TUTTI I MARTEDì

dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 18:00 alle 19:00

GUARDA IL CALENDARIO DEGLI INCONTRI 2016:

INCONTRI TEMATICI PER MAMME, PAPÁ E GENITORI IN ATTESA

RASSEGNA CULTURALE PERMANENTE SENZA STEREOTIPI

IL POLIEDRO DEI GENITORI: SPAZIO ASCOLTO PER COPPIE, PER MAMME E PER PAPÁ

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

per specifiche richieste di appuntamenti:

freedomforbirth.rag@gmail.com

oppure

TEL. 338 3304914

(dal lunedi’ al venerdi’, dalle 15:00 alle 19:00)

freedomforbirth.rag@gmail.com

http://freedomforbirthromeactiongroup.blogspot.it

Annunci

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: