Emozioniamoci – Il Festival delle Emozioni

Emozioniamoci è una rete
è una sperimentazione
è la vita che abbiamo deciso di vivere liber* di essere ciò che desideriamo.

Ci siamo scelt* come compagn* di strada 
per parlare e confrontarci su autodeterminazione, diritti e libertà di scelta
per combattere la violenza sui nostri corpi, scardinando stereotipi e modelli preconfezionati
per diffondere informazioni atte a favorire una sessualità e un’affettività consapevoli
per sensibilizzare ed informare sulla prevenzione e la cura di malattie sessualmente trasmissibili
per affermare diritti, per tutte e tutti.

Emozioniamoci è frutto della voglia di confrontarci con il mondo che viviamo senza esserne spettatori silenti, abbiamo deciso di non accettare la violenza, la discriminazione, il rifiuto e la paura della diversità e della eccedenza come “normalità” a cui uniformarci, ma al contrario mettendo in gioco i nostri corpi abbiamo deciso di scommettere su Libertà e Desideri

Emozioniamoci è formata da soggetti e realtà tanto diverse tra loro, che hanno voglia di partire da ciò che li unisce e di mettere in comune le differenze, con questo bagaglio di consapevolezza attraverseremo strade, piazze, spazi sociali e culturali convint* di trovare altr* con cui condividere il cammino

 

Maggio è il mese di Emozioniamoci
Il Festival delle Emozioni 

 7 maggio ore 17.00 
Centro Giovanile Batti il tuo Tempo, Piazza Cinecitta’ n. 11:
Welcome!

Pomeriggio di incontro e confronto sui temi della diversità e degli stereotipi. Laboratori interattivi, tavole rotonde e spazio video


22 maggio ore 17.00 
Largo Agosta:
Agorà _ tutto in una piazza! 

Focus su: violenza maschile sulle donne, prevenzione e contraccezione, sessualità e affettività consapevoli. 4 Infobox e laboratori, spettacoli e teatro forum, 
In collaborazione con Csoa Forte Prenestino e Parteciparte

 

27 maggio ore 21.00
Casa delle Donne Lucha y Siesta (Via Lucio Sestio, 10)
“Dirty disordinata storia di un avvocato, gay, travestito e bipolare”

Presentazione/reading teatrale del libro autobiografico di Domenico Oriolo a cura di Angelo Mai Altrove Occupato.
A seguire talk con l’autore _ L’eccedenza dei corpi tra discriminazione e libertà.

 

3/4/5/6 Giugno Pride Park presso il Circolo degli Artisti

7 Giugno tutte e tutti al Pride!

loc A4 72dpi