L’autodeterminazione produce libertà!

La convinzione di essere nel giusto ci ha spronato ad andare avanti nella costruzione del Corteo cittadino dell’8 Marzo #IODECIDO SUL MIO CORPO nonostante il divieto della questura, sapevamo che in ogni caso saremmo sces@ in piazza in tant* e divers* per rivendicare l’autodeterminazione sui nostri corpi e la connesione delle lotte contro la precarietà e per i beni comuni.
Ma la pressione prodotta dal comunicato in cui denunciavamo che la questura negava il corteo per motiivi futili e la determinazione della rete cittadina #IoDecido nel decidere di andare avanti senza mediazioni ha convinto la questura a fare un passo indietro, perciò questa mattina ci hanno contattat* per informarci che avevano autorizzato il corteo così come avevamo richiesto, senza alcuna modifica nel percorso.

Perciò inviatiamo tutte e tutti a partecipare con forza alla manifestazione #IoDecido dell’8M che partirà dal Consultorio di piazza dei Condottieri alle ore 15 e arriverà, passando per la Prenestina e San lorenzo, fino all’ospedale del Policlinico Umberto I per rivendicare diritto alla salute e libertà di scelta per tutte e tutti.

rete cittadina #IODECIDO sempre e comunque!