Assemblea nazionale

I consultori sono sotto attacco.

In nome della difesa della vita i politici di centrodestra, uomini e donne, con l’incondizionato appoggio del Vaticano, stanno portando disagio, dolore e miseria materiale e morale nell’esistenza di molte donne che si rivolgono ai consultori in cerca di aiuto e si ritrovano proiettate in una “valle di lacrime” da cui non c’è via d’uscita.

Questi personaggi sostengono, per pura propaganda, che i consultori sono fabbriche di aborti mentre i dati diffusi dal ministero della Sanità dicono che gli aborti in Italia sono costantemente diminuiti e questo proprio grazie ai consultori, laici pubblici e gratuiti, e alla
legge 194, che permettono alle donne di decidere come e quando diventare madri e ne salvaguardano la vita e la salute.

La propaganda in nome della vita serve a smantellare le strutture sociosanitarie pubbliche per vendere a caro prezzo servizi diagnostici di primaria importanza e creare nuove fasce di esclusione sociale, così da avere il bacino di utenza e profitto per le associazioni confessionali del movimento per la vita e i comitati di bioetica.

Ma la vita siamo noi, e vogliamo difenderci.

Nella Regione Lazio, da oltre un anno, abbiamo formato l’ “Assemblea permanente delle donne contro la proposta di legge Tarzia” un coordinamento formato da operatrici dei consultori, ginecologhe, collettivi femministi di movimento, sindacaliste, donne aderenti ad
associazioni e partiti di centrosinistra e singole.

Ci siamo rese conto che l’attacco ai consultori, Regione dopo Regione,
fa parte di un disegno nazionale che ha come obiettivo l’autodeterminazione delle donne in senso complessivo e per questo riteniamo necessario coordinarci con tutte le altre donne nelle altre Regioni che si stanno difendendo.

Vi proponiamo un incontro nazionale da tenersi a Roma tra il 20 e il 22 gennaio prossimo. Vi proponiamo di mettere insieme tutte le forze per difenderci e per elaborare strategie di rilancio dei consultori che sono una parte fondamentale del welfare e della democrazia cui non abbiamo nessuna intenzione di rinunciare.

per aderire all’appello e contribuire alla costruzione dell’incontro:
lavitasiamonoi@googlegroups.com

Assemblea permanente delle donne contro la proposta di legge Tarzia

Annunci