Le donne contestano la consigliera regionale Olimpia Tarzia

Oggi sabato 24 settembre studentesse, donne, precarie e migranti hanno contestato la presenza dell’On. Olimpia Tarzia a Piazza Navona, Roma, presso la Festa degli Editori Romani.

La consigliera, nota anti-abortista e autrice di una legge per la privatizzazione dei consultori, ha presentato il volume “L’aborto e i suoi retroscena” di Alessia Affinito e Virginia Lalli.
Le manifestanti, giunte sul luogo della presentazione, hanno contestato l’On. Tarzia ricordandole le oltre 100 mila firme raccolte in questi mesi con l’obiettivo di far ritirare la proposta di Legge Tarzia.
Al termine della contestazione, le manifestanti hanno sfilato in corteo per comunicare le ragioni della protesta.
L’Assemblea permanente contro la prosta di Legge Tarzia da più di un anno si batte contro l’approvazione di questo infelice decreto legislativo che contribuisce a smantellare la sanità pubblica e a mettere seriamente in discussione la possibilità per le donne di scegliere per sé e di autodeterminarsi.
Assemblea permanente contro la proposta di Legge Tarzia.

Annunci